Cani e uomini da millenni vivono a stretto contatto, lavorano insieme, condividono diverse esperienze. Il cane è considerato da sempre il migliore amico dell’uomo, ma l’uomo è davvero il miglior amico del cane? A volte no. Queste storie prendono spunto da fatti reali e non sono quelle che si sceglierebbero per la buona notte ai bambini. Certe storie non dovrebbero esistere, eppure si ripetono e mandano in scena la bestialità dell’uomo e l’umanità degli animali. Non si dovrebbe mai sentir parlare di cani costretti ai combattimenti clandestini, di cani dimenticati perché diventati d’incomodo o troppo vecchi, oppure lasciati lungo la strada per andare in vacanza. Così come di fabbriche di cuccioli, costretti ad affrontare estenuanti viaggi in pessime condizioni, o di cani ridotti ad essere giocattoli, forzando la loro natura. Ma vi sono anche cani che hanno trovato una famiglia e che fanno parte di un branco. Dietro ogni cane eccezionale c’è un amore intramontabile, perché coltivato e costruito giorno dopo giorno, in una vita di condivisione.


Titolo:
Autore:
Editore:
Prezzo:
Sintesi
Acquista:IBS.it
Anno:

Consigliato per l'esame di: