Regolamento per ospitare il Test BC4Z® presso il proprio Centro Cinofilo

1. Il Test viene organizzato direttamente da FICSS in collaborazione con enti esterni (Comuni, A.S.L., aziende del settore), centri cinofili affiliati FICSS, scuole riconosciute o qualsiasi altro soggetto con il quale FICSS intenda collaborare.

2. Il richiedente può essere altresì:
a. un centro cinofilo affiliato a FICSS in regola con la quota associativa dell’anno in corso
b. un tecnico o un giudice in regola con i rinnovi del Tesserino Tecnico

3. Il richiedente deve avere nel proprio staff un tecnico BC4Z® e disporre di un terreno cintato di almeno 40m x 25m possibilmente vicino ad un centro abitato. La natura del terreno dovrà essere tale da non presentare alcun pericolo per il cane e/o per il conduttore; deve, inoltre, presentare (soprattutto nella stagione estiva) ampie zone d’ombra dove i binomi possano sostare con tranquillità in attesa di essere giudicati.

4. Sarà cura di FICSS, una volta ricevuta la richiesta di organizzazione del Test, stabilire o confermare la data ed il luogo dove il Test verrà svolto.
Fermo restando che, quanto sopra detto, è passibile di modifiche in base alle esigenze del gruppo che vorrà effettuare il Test.

5. Non viene fissato né un numero minimo né un numero massimo di partecipanti al Test. FICSS raccoglierà le richieste e darà l’opportunità di organizzare il Test in modo da agevolare il più possibile i partecipanti evitando spostamenti troppo lunghi.

6. Il Test verrà organizzato preferibilmente nei giorni feriali.

7. La quota di partecipazione da versare a binomio prevista è di € 40,00.
Le pre-iscrizioni al Test comprensive delle quote verranno raccolte dai tecnici che presentano i binomi e inviate direttamente alla segreteria FICSS (testbc4z@ficss.it) rispettando i termini di chiusura delle iscrizioni.

8. Il modulo di iscrizione sarà a disposizione nel sito di FICSS nella sezione riservata ai centri cinofili e nella pagina dedicata al Test.

9. La quota di iscrizione NON VERRA' RIMBORSATA nel caso in cui:
a. il candidato non ha la documentazione in regola
b. il binomio non supera il Test per qualsiasi motivo dichiarato dal giudice
c. il binomio non si presenta al Test senza giustificato motivo
d. il binomio si presenta al Test ma non intende affrontare la prova

La quota di iscrizione, invece, VERRA' RIMBORSATA nel caso in cui:
a. il cane è in calore o ha problemi di salute (presentando certificato medico - veterinario che lo dichiari)

10. I partecipanti saranno forniti di gilet (tipo alta visibilità) con la scritta “Test Buon Cittadino a 4 Zampe in corso” per essere facilmente identificabili. L’organizzazione provvederà ad avvisare le autorità locali e distribuirà degli opuscoli informativi ai cittadini. Durante lo svolgimento del Test in città un incaricato FICSS si occuperà anche della promozione del progetto.

11. L’ente esterno, il centro cinofilo affiliato FICSS o la scuola riconosciuta che si occupano dell’organizzazione del Test, in collaborazione con FICSS, dovrà preoccuparsi di fornire il materiale necessario allo svolgimento del Test medesimo.

Sarà, quindi, cura dell’organizzatore:
a. disporre del materiale necessario per le prove: un ombrello; giornali quotidiani; bicicletta; palla; ecc.
b. fornire di badge tutte le persone coinvolte (giudice, assistente, commissario, figurante, delegato, referente/organizzatore)

Elenco Documenti e Modelli necessari
(modelli ufficiali FICSS scaricabili dall’area riservata del sito www.ficss.it)

1. Scheda di iscrizione / valutazione Test BC4Z®
2. Modulo riepilogativo “Modulo Test Nazionale BC4Z.xls”
3.  Consenso al trattamento dei dati
4.  Autocertificazione e manleva di responsabilità civile e penale
5. Certificato superamento del Test “Binomio Educato”
6.  Copia del regolamento ufficiale

Attività di interesse: