CARICAMENTO EVENTI REGISTRO RSSD 2.0

Cari presidenti di ASD e SSD,
data la profonda rivoluzione innescata con l'entrata in vigore a pieno regime del Registro CONI ( ormai noto come RSSD 2.0), vi informiamo che per facilitare le ASD_SSD nella trasmissione dei dati obbligatori degli eventi sportivi/formativi/didattici, utili a completare il processo, abbiamo predisposto un semplice modulo di raccolta dati che le ASD_SSD dovranno inviare agli Enti Affilianti ASI (ossia comitati o settori presso i quali l'associazione ha perfezionato la pratica di affiliazione e tesseramento della ASD/SSD ad ASI).

Ricordiamo che per mantenere il riconoscimento ai fini sportivi non è più sufficiente essere affiliato ad un Organismo Sportivo, ma è necessario svolgere almeno una comprovata attività sportiva e una formativa/ didattica in ambito istituzionale dell'EPS /FSN/DSA di appartenenza.

RICORDIAMO CHE E' OBBLIGATORIO CHE TUTTI I COMPONENTI DEL DIRETTIVO SIANO SEMPRE TESSERATI

Gli adempimenti per il riconoscimento ai fini sportivi non sono atti burocratici ma elementi essenziali per rientrare nella normativa prevista dall'art. 90 della legge 289/02 (e successive modifiche), nonché da quanto espresso nell'ultima legge di stabilità del 2018.
Infatti, soltanto le società sportive iscritte al registro nazionale delle ASD usufruiscono dei benefici e delle agevolazioni di cui all'art. 90 legge 289/02 (e successive mod.).

Per le attività cinofile basta richiedere una TAPPA di CAMPIONATO e attivare corsi di formazione in AMBITO ISTITUZIONALE dell'ente di APPARTENENZA.
Compila il modulo di candidatura per ospitare una gara, SF_FICSS_MODULO_AUT_RICH_GARE.pdf e invialo all'indirizzo:
Per un evento formativo invia la tua richiesta a

Il Registro è lo strumento che il Consiglio Nazionale del CONI ha istituito per confermare definitivamente "il riconoscimento ai fini sportivi" alle associazioni/società sportive dilettantistiche, affiliate alle Federazioni Sportive Nazionali, alle Discipline Sportive Associate ed agli Enti di Promozione Sportiva.

Le associazioni/società in regola con una serie di requisiti, sia statutari che operativi, una volta che il CONI, riceve il flusso dei dati dagli organismi affilianti (vera e propria iscrizione), si devono accreditare alla piattaforma del Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive dilettantistiche e seguire passo dopo passo le indicazioni per la registrazione.

La principale funzione obbligatoria è quella della stampa del certificato di iscrizione al Registro, che deve essere fatta, obbligatoriamente ogni anno. Il certificato attesta, il riconoscimento ai fini sportivi. Senza il certificato ogni attività espletata è priva di qualsiasi effetto.

Il CONI, infatti, deve trasmettere ai sensi della normativa vigente, al Ministero delle Finanze - Agenzia delle Entrate quali sono i sodalizi che usufruiranno delle agevolazioni fiscali previste per l'attività sportiva dilettantistica.

E' necessario non solo accreditarsi, ma anche mantenere i requisiti richiesti, per non incappare in codici di sospensione o cancellazione dal Registro, con perdita delle agevolazioni fiscali tipiche delle asd/ssd.

L'accreditamento alla piattaforma, salvo sospensioni o revoche è "per sempre", mentre l'iscrizione si rinnova con la ri-affiliazione all'EPS/FSN/DSA.