E' ufficiale: le ASD Cinofile non hanno l'obbligo del defibrillatore

Il decreto ministeriale che conferma l'obbligo di dotazione e impiego dei defibrillatori per le ASD/SSD a partire dal 1 Luglio è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 28/6/2017.
L'obbligo è assolto quando le ASD/SSD utilizzino un impianto sportivo a carattere permanente dotato di defibrillatore e quando sia presente una persona debitamente formata all'utilizzazione del dispositivo.
Sembrerebbe che il campo di applicazione sia circoscritto alle gare e alle attività agonistiche: tuttavia il condizionale è d'obbligo in quanto le finalità dichiarate dalla legge del 2012 che ha introdotto tali novità, rinviando a decreti ministeriali l'emanazione delle linee guida, era quello di salvaguardare la salute dei cittadini che praticano un'attività sportiva non agonistica o amatoriale. Si auspicano quindi ulteriori precisazioni (soprattutto dopo gli oneri non indifferenti che sono stati posti a carico delle società sportive per attrezzarsi!!!)
E' invece precisato che l'obbligo non si applica:
per le attività outdoor ( cioè al di fuori degli impianti sportivi) per le attività a ridotto impegno cardiocircolatorio (come da elenco ALLEGATO)