Corso Ricerca Resti Umani e Tracce Ematiche | HRD K-9 Unit

con Michael Swindells

Obiettivo del corso:
Formare un TEAM di lavoro nella disciplina "Human Remains Recovery e Blood Detection" usando l'abilità olfattiva di a cane.
Addestrare unità cinofile (HRD K-9 Unit) in grado di identificare resti umani nascosti e sangue umano.
Fornire ai conduttori conoscenze sufficienti per consentire loro di lavorare in sintonia con gli altri tecnici di ricerca in scenari operativi.

Specialità argomento del corso:

Ricerca cadaveri
I cani per il rilevamento di cadaveri sono addestrati per lavorare in Team e insieme ad altre tecniche di ricerca come il radar a penetrazione terrestre e la magnetometria. Lavorando su un protocollo rigoroso, sono in grado di lavorare in sintonia con queste altre tecniche dando così all'Investigatore una maggiore comprensione della ricerca.
I cani per il rilevamento di cadaveri possono essere utilizzati per rilevare:
• I resti umani sepolti come risultato del crimine
• Resti umani sepolti a seguito di disastri naturali
• Resti umani nascosti sulla superficie
• Cadaveri sommersi in acque interne (fiumi, laghi)
I cani per il rilevamento di cadaveri dedicati sono addestrati a ignorare alimenti e cadaveri animali e segnalano solo sul maiale (usato nell'allenamento) o sui resti umani. La loro formazione specializzata riduce la quantità di indicazioni "falsi positivi" e consente loro di cercare aree ampie relativamente rapidamente rispetto ad altre tecniche di ricerca. Dopo il disastro aereo di Lockerbie, i cani sono stati utilizzati per percorrere 860 kmq.
Ricerche forensi
I cani da ricerca forense sono appositamente addestrati per localizzare sangue e / o sperma e possono aiutare altre tecniche più riconosciute nella ricerca di prove biologiche sulla scena di un crimine. Questi cani sono particolarmente efficaci quando la scena reale non è nota in quanto possono escludere rapidamente aree "pulite". Al momento l'unico modo efficace per localizzare i residui di sangue, non visibili ad occhio nudo, è l'uso di Luminol. Il Crime Scene Investigator (CSI) spruzza l'area da cercare con Luminol. Questo reagisce con l'emoglobina del sangue per provocare una reazione nota come chemiluminescenza. In breve, questa reazione fa brillare i residui ematici quando vengono colpiti dalla luce ultravioletta. Per ottenere questo effetto, l'area deve essere completamente oscurata.
Questo processo ha diversi inconvenienti: in primo luogo, il CSI deve spruzzare accuratamente l'area corretta e quindi il residuo deve trovarsi entro la linea di vista dell'operatore. Inoltre il fatto che l'area debba essere completamente al buio esclude le ricerche esterne. L'intero processo è costoso in termini di tempo e costi. Luminol ha anche altre limitazioni in quanto può distruggere altre prove biologiche e sostanze "innocenti", come la candeggina domestica, può dare "falsi positivi". A questo proposito, un cane addestrato appositamente fornisce la soluzione. Poiché il cane ricerca un'area tridimensionale e si rivolge solo a un determinato odore, è in grado di eliminare i "falsi positivi".
L'uso di cani addestrati fornisce allo sperimentatore lo strumento di ricerca definitivo. I cani sono in grado di effettuare ricerche in qualsiasi area, interna o esterna (non disponibile con i metodi di ricerca esistenti) e sono in grado di fornire un'accuratezza millimetrica consentendo in tal modo all'investigatore di utilizzare le proprie abilità nel recupero dei campioni.
• I cani cercano in "3 D" mentre gli umani cercano in "2 D", cioè a vista
• I cani sono in grado di discriminare tra l'odore del bersaglio e altri simili ma "innocenti".
• I cani da ricerca forensi sono molto richiesti, anche se, ad oggi, pochissime forze di polizia li possiedono. Così rendendoli richiesti
• Il cane da ricerca forense può essere addestrato per localizzarle diverse componenti legate all'uomo: sangue / sperma / cadaveri
• Il DNA dei cani non reagisce con il DNA umano quindi è difficile per un cane rovinare qualsiasi prova
• I cani possono essere utilizzati per cercare una varietà di superfici, compresi i veicoli
• I cani possono anche essere addestrati per localizzare resti umani sulla terra e nell'acqua. Questo estende il loro utilizzo rendendoli così ancora più convenienti.
• Possono essere utilizzati in scene del crimine, disastri (naturali) e attività post terroristiche
• Una volta addestrato, il mantenimento di un cane è minimo
In questo primo modulo il formatore introdurrà il lavoro e valuterà i binomi direttamente sul campo consentendo o meno l'accesso ai moduli successivi.
Il programma completo per l'ottenimento della certificazione comporta l'addestramento per 6 moduli (dal lunedì al venerdì) per un totale di 240 ore
Requisiti di accesso:
Il cane età (da 8 mesi a 7 anni)
Temperamento e costituzione fisica
• preferibilmente socievole con persone e cani
• in grado di lavorare su diversi terreni, in ambiente chiuso
• sano e esente da patologie mediche e comportamentali
• in grado di lavorare per lunghi periodi di tempo
Capacità di ricerca
• dimostrare capacità di ricerca, di concentrazione.
• conoscenza dei comandi di base.

Il conduttore
• dovrebbe essere psicologicamente sano e comprendere la piacevolezza della ricerca
• disposto ad apprendere nuove tecniche
• dovrebbe avere una comprensione di base per quanto riguarda i principi dell'odore
• dovrebbe avere il controllo del cane
• dovrebbe essere in grado di dimostrare professionalità per un cane addestrato in operatività

Dove:

per informazioni sui costi e iscrizioni scrivere a corsi@ficsspro.it
Corso a numero chiuso, posti limitati max 10 binomi - CHIUSURA ISCRIZIONI 30 giugno 2019 (l'organizzazione si riserva di chiudere le iscrizioni anticipatamente al raggiungimento del numero dei binomi previsto)
Per iscritti provenienti da altre organizzazioni il costo è di € 620,00

Docente: 
Costo: 
€ 500.00
Durata: 
40 ore

Categorie Corsi:

Data: 
Lunedì, 22 July, 2019